Separatore magnetico e magnete permanente

Il separatore magnetico utilizza la differenza magnetica tra i minerali per lo smistamento, svolge il ruolo di migliorare la qualità del minerale, purificare i materiali solido-liquido e riciclare i rifiuti. È la macchina più utilizzata e altamente versatile del settore. Uno.

I separatori magnetici sono ampiamente utilizzati nelle industrie minerarie, del legno, dei forni, chimiche, alimentari e di altro tipo. Per l'estrazione mineraria, il separatore magnetico è adatto per la separazione magnetica umida o secca di minerale di manganese, magnetite, magnetite, minerale arrostito, ilmenite, ematite e altri materiali con una dimensione delle particelle inferiore a 50 mm. , Miniere non metalliche, materiali da costruzione e altre operazioni di rimozione del ferro e operazioni di smaltimento dei rifiuti

Separatori magnetici puleggia

Struttura e principio di funzionamento del separatore magnetico

Il separatore magnetico (prendere come esempio il separatore magnetico del cilindro magnetico permanente bagnato) è composto principalmente da 6 parti: cilindro, rullo magnetico, rullo spazzola, sistema magnetico, serbatoio e parte di trasmissione. Il cilindro è saldato in un cilindro da una piastra in acciaio inossidabile di 2-3 mm e la copertura terminale è in alluminio pressofuso o pezzo in lavorazione, che è collegata al cilindro con viti in acciaio inossidabile. Il motore aziona il cilindro, il rullo del magnete e il rullo della spazzola per ruotare attraverso un riduttore di velocità o un motore di regolazione della velocità senza gradini.

Dopo che il liquame del minerale fluisce nel serbatoio attraverso la scatola di alimentazione del minerale, le particelle di minerale entrano nell'area di alimentazione del minerale del serbatoio in uno stato libero sotto l'azione del flusso d'acqua del tubo di spruzzatura del minerale. Sotto l'azione del campo magnetico, le particelle di minerale magnetico vengono aggregate magneticamente per formare un "gruppo di magnetismo" o "catena di magnetismo". Il “gruppo magnetismo” o “catena del magnetismo” è soggetto a una forza magnetica nel liquame e si sposta verso il polo magnetico e viene adsorbito sul cilindro. Poiché le polarità dei poli magnetici sono disposte alternativamente lungo il senso di rotazione del cilindro e sono fisse durante il funzionamento, il "magnete" o "flusso" ruota con il cilindro, e il fenomeno di agitazione magnetica si verifica a causa dei poli magnetici alternati e è misto. I minerali non magnetici come la ganga nel "magnetismo" o "catena del magnetismo" cadono durante il rotolamento, e il "magnetismo" o "catena del magnetismo" che viene infine attratto dalla superficie del cilindro è il concentrato. Il concentrato viene trasferito alla parte più debole del bordo del sistema magnetico con il cilindro e viene scaricato nel serbatoio del concentrato sotto l'azione dell'acqua di lavaggio spruzzata dal tubo dell'acqua di scarico e vengono lasciati i minerali non magnetici o debolmente magnetici nel liquame e scaricato dal serbatoio con il liquame, ovvero gli sterili.

piccolo rullo magnetico

Classificazione del separatore magnetico

I separatori magnetici hanno più classificazioni in base a diverse caratteristiche e standard.

In base alla forza del campo magnetico e alla forza del campo magnetico, può essere suddiviso in:

Separatore magnetico del campo magnetico debole: l'intensità del campo magnetico dell'intervallo di lavoro è (0.6 ~ 1.6) × 105 A / m, utilizzata per selezionare minerali magnetici forti;

Separatore magnetico medio: l'intensità del campo magnetico dell'intervallo di lavoro è (1.6 ~ 4.8) × 105 A / m, utilizzata per selezionare minerali magnetici medi;

Forte separatore magnetico: l'intensità del campo magnetico dell'intervallo di lavoro è (4.8 × 20.8) × 105 A / m, che viene utilizzata per selezionare minerali magnetici deboli.

A seconda del mezzo di selezione, può essere suddiviso in:

Separatore magnetico a secco: separazione nell'aria, utilizzata principalmente per separare particelle grandi e grossolane di minerale magnetico forte e particelle fini di minerale magnetico debole. Al momento sta anche cercando di selezionare il minerale ferromagnetico fine;

Separatore magnetico umido: selezionare punti in acqua o liquido magnetico. Viene utilizzato principalmente per separare il minerale magnetico forte a grana fine e il minerale magnetico debole a grana fine.

Inoltre, può essere classificato in base al modo in cui vengono selezionate le particelle di minerale magnetico, la direzione di movimento del materiale di alimentazione, il metodo di scarico dei prodotti selezionati dalla sezione selezionata e le caratteristiche strutturali dei prodotti magnetici scaricati.

rullo magnetico

Progettazione del circuito magnetico e magnete del separatore magnetico

Il circuito chiuso attraverso il quale si concentra il flusso magnetico è chiamato circuito magnetico. Il sistema magnetico del separatore magnetico deve generare una certa intensità di campo magnetico e la maggior parte del flusso magnetico nel campo magnetico può essere concentrata attraverso lo spazio di separazione. L'altezza, la larghezza, il raggio e il numero di poli del sistema magnetico, la differenza di potenziale magnetico tra i poli adiacenti, la distanza dei poli, la larghezza della larghezza della faccia polare e la larghezza della distanza tra i poli, la forma del polo e della faccia polare, e la faccia polare al centro della disposizione La distanza e così via non hanno alcun effetto sulle caratteristiche del campo magnetico.

Il separatore magnetico mostrato nella figura seguente è un esempio. La parte del circuito magnetico adotta un sistema magnetico a cinque poli. Ogni polo magnetico è formato legando una ferrite e un blocco magnetico permanente al neodimio-ferro-boro. È fissato alla piastra di guida magnetica con una vite attraverso il foro centrale del blocco magnetico Sul lato superiore, la piastra di guida magnetica è fissata sull'albero del cilindro attraverso la staffa, il sistema magnetico è fisso e il cilindro può ruotare. Le polarità dei poli magnetici sono disposte alternativamente lungo la circonferenza e le polarità sono le stesse lungo la direzione assiale. All'esterno del sistema magnetico si trova un rullo in materiale non conduttore magnetico di acciaio inossidabile. Il materiale non magneticamente conduttivo viene utilizzato per evitare che le linee di forza magnetiche non possano entrare nella zona selezionata attraverso il cilindro e formare un cortocircuito magnetico con il cilindro. Anche la parte del serbatoio vicino al sistema magnetico dovrebbe essere realizzata con materiali non magnetici e il resto dovrebbe essere costituito da normali piastre di acciaio o piastre di plastica dura.

Per il separatore a magneti permanenti, il magnete permanente è il componente più importante e la qualità del magnete permanente determina le sue caratteristiche di prestazione. I magneti permanenti dei separatori magnetici sono generalmente realizzati in una certa dimensione (ad esempio, lunghezza × larghezza × altezza = 85 × 65 × 21 mm), quindi sono tradizionalmente chiamati blocchi magnetici permanenti o blocchi magnetici in breve. I materiali a magneti permanenti che possono essere utilizzati nel sistema magnetico del separatore magnetico includono ferrite a magneti permanenti, alluminio nichel cobalto, ferro cromo cobalto e ferro alluminio manganese, materiali con magneti permanenti samario cobalto e materiali con magneti permanenti al neodimio ferro boro. Attualmente, i principali materiali magnetici permanenti utilizzati nelle apparecchiature domestiche di separazione magnetica sono principalmente ferrite permanente (ferrite di stronzio, ferrite di bario), seguita da materiali magnetici permanenti al neodimio ferro boro.

Nella progettazione del sistema magnetico, è necessario scegliere quale materiale magnetico permanente utilizzare in base alle condizioni specifiche dei vari aspetti. I fattori di influenza possono essere riassunti nei seguenti aspetti:

Intensità del campo magnetico: è necessario generare un campo magnetico costante nell'area di lavoro designata. La forza di questo campo magnetico determina quale materiale magnetico permanente è necessario. Le proprietà magnetiche dei magneti permanenti NdFeB sono molto più elevate delle ferriti.

Requisiti per la stabilità del campo magnetico, ovvero l'influenza e l'adattabilità dei materiali magnetici permanenti su temperatura ambientale, umidità, vibrazioni e urti

Proprietà meccaniche, come la tenacità, la flessibilità e la resistenza alla compressione del magnete;

Fattore di prezzo